Offerte Conto Deposito 2021: le migliori promozioni

Se state cercando la migliore offerta del momento sui conti deposito da aprire anche semplicemente solo per via telematica, provate a dare uno sguardo alle offerte che troverete a seguire e a ciò che le migliori banche online e non solo propongono ai loro nuovi clienti, con tassi di interesse vantaggiosi e spesso anche con spese totalmente a zero euro. Troverete senza alcun dubbio il conto che fa al caso vostro e che meglio rispecchia le vostre esigenze, un conto da aprire in pochissimi istanti comodamente stando seduti al proprio pc di casa.

I migliori conti deposito da aprire nel 2021: le offerte

Tra le migliori offerte dei conti deposito in circolazione questo mese non poteva chiaramente mancare Conto Arancio, quello che senza dubbio riscuote attualmente maggiore successo. Andiamo ad elencare le sue principali caratteristiche soffermandoci anche sull’ammontare del tasso di interesse che la banca in questione propone ai nuovi clienti. Il conto di cui parliamo propone per le somme che il cliente stabilirà di vincolare per la durata di sei mesi, un’aggiunta di tasso di interesse che sarà praticamente pari al 2%, solo se si deciderà però di vincolare a tale somma lo stipendio o la pensione. Senza invece avere alcuna somma vincolata, Conto Arancio abbonerà lo 0,10% di interesse cosiddetto libero sulla somma che viene depositata all’interno del conto. Del tutto gratuito è anche il servizio online di internet banking, che prevede l’utilizzo dei servizi di assistenza e l’utilizzo dell’app per tenere sempre sotto controllo ogni movimento sul proprio conto. Un conto deposito Arancio può anche essere cointestato in maniera contemporanea a due clienti, e per quanto riguarda le cosiddette spese di istruttoria relative all’apertura e al mantenimento del conto corrente, questo sono equivalenti a zero euro. Il conto si contraddistingue da tutti gli altri proprio grazie al fatto che non è prevista alcuna spesa di commissione e tutte le principali spese di attivazione sono praticamente a carico della banca. il conto si può aprire anche in soli cinque minuti attraverso il sito ufficiale di Conto Arancio dove vi basterà inserire i vostri dati nel form automatico e attendere la risposta che vi arriverà via mail; il tutto si può aprire anche con la sola firma digitale. Supponendo di depositare la cifra percepita mediante la pensione, in soli sei mesi un nuovo cliente potrà arrivare grazie all’offerta attualmente attiva che propone l’aggiunta di interessi pari al 2%, un ammontare pari a cento euro di risparmi che moltiplicati chiaramente negli anni arrivano ad una cifra considerevole. Se Conto Arancio è la vostra scelta non perdete tempo per approfittare di questa offerta che rimane valida solo per questo mese.

Un altro conto deposito sul quale vale la pena spendere qualche parole è il conto proposto da Banca Mediolanum, del quale esiste anche una versione con spese limitate per i clienti che non superano i 27 anni di età. Andiamo a scoprire qualche caratteristica in più di questo tipo di conto deposito. Se state pensando di spostare il vostro denaro da un conto corrente ad un altro, con Banca Mediolanum saranno sufficienti solo dieci giorni di tempo per avere nuovamente attivo un nuovo iban e per poter procedere all’utilizzo del nuovo conto corrente, che come avrete capito si intende a zero spese. Questo conto deposito lo si può aprire senza alcuna spesa extra da pagare e per quanto riguarda il suo mantenimento, il cliente dovrà farsi carico solo di quella che è l’imposta di bollo. Non c’è infatti un canone annuale da dover pagare per tenere in attività il conto deposito presso Banca Mediolanum. Sono però, come si può leggere all’interno del foglio illustrativo, esclusi dalla gratuità del conto deposito alcuni servizi, tra i quali il pagamento attraverso bonifico bancario, versamenti e prelievi, che possono arrivare a costare anche tre euro. Se vi tate chiedendo se esista una cifra minima da depositare, questa è di 100 euro, la minima somma che sarà possibile vincolare, mentre invece sarà di 3 mila euro la somma di giacenza massima sul quale il cliente deciderà di investire. Stando agli interessi, il tasso di può scegliere di abbonarlo a 3, 6 o 12 mensilità, ed è previsto nella sua forma base ovvero lo 0,15%. Il nuovo cliente magari non soddisfatto delle condizioni che offre il conto deposito della Banca Mediolanum può scegliere e richiedere in qualsiasi momento di recedere dal contratto. Il conto deposito presso Mediolanum si può aprire fissando un appuntamento presso la filiale a voi più vicina e per prenotare è necessario inviare una mail all’indirizzo leggibile sul sito ufficiale, oppure parlare direttamente con un addetto. Ad ogni conto deposito inoltre, Mediolanum abbina anche una carta alla quale sono riservati esclusivi servizi al cliente, che necessita però di un pagamento fisso mensile per essere mantenuta. Per ulteriori informazioni potete leggere il foglio illustrativo sul sito ufficiale.

L’offerta che sta riscuotendo anche successo per quanto concerne l’attivazione di conti deposito in grado di garantire un cospicuo guadagno è quella proposta da Che Banca, che dedica un servizio speciale ai suoi nuovi clienti. Si tratta infatti di un’offerta limitata solo a questo mese, in quanto a tutti i clienti che entro il 30 del mese corrente decideranno di aprire un conto deposito, Che Banca abbonerà per tutta la durata di un anno consecutivo un tasso di interesse pari all’1,35%. Sarà sufficiente aprire il conto deposito e versare immediatamente una somma da vincolare per tutto l’arco dei sei mesi a seguire. L’importo minimo che la banca richiede per essere versato è esattamente di 100 euro, e si potrà scegliere di avere gli interessi abbonati a 3,6 o 12 mesi. Le somme vincolate potranno essere sciolte dal cliente in qualsiasi momento e anche senza preavviso. E cosa dire per quanto riguarda le spese di questo conto deposito proposto da Che Banca? il conto è anche questa volta a zero euro, e il cliente dovrà solo farsi carico di quelle che sono le spese previste dalla legge, ovvero l’imposta di bollo e il canone annuo. La somma massima che si potrà depositare presso un conto Che Banca è pari a 100 mila euro. Anche questo conto si può aprire facilmente online solo inviando il contratto firmato e corredato di tutti i documenti finalizzati alla sua attivazione. In pochi giorni potrete avere a disposizione il conto corrente attivo e potrete depositare il vostro denaro con una prospettiva veritiera di guadagno. Ipotizzando che il cliente depositi una cifra di mille euro, con il seguente tasso di interesse proposto dall’offerta riservata solo al mese in corso, dopo un mese avrà guadagnato circa 5 euro di interessi, che se moltiplicati per un tot di mesi superiori arrivano a raggruppare una buona somma risparmiata, e il tutto facendo affidamento ad un conto deposito che lo ricordiamo, viene proposto a zero spese. Essendo la banca una filiale telematica, al cliente verrà anche data l’opportunità di usufruire gratuitamente dei servizi di internet banking.

Il conto deposito al momento che sembra avere un tasso di interesse relativamente maggiore rispetto alla concorrenza è quello che propone Widiba, che sempre per il mese in corso propone una offerta che prevede un tasso di interesse pari all’1,35% sulle somme vincolate per una durata di sei mesi, oltre anche a prevedere il canone Telepass gratuito per la durata di un anno. Il cliente può comunque scegliere di non usufruire dell’offerta, ma di rivolgersi alla proposta tradizione della banca Widiba che mette a disposizione un tasso di interesse a scelta tra 0,40%, 0,60% e 0,80%, ovviamente a seconda della somma che si intende vincolare e della durata in termini di mesi. Eventualmente una terza ipotesi per l’apertura di un conto deposito presso Widiba, sarebbe quella di usufruire della proposta con tasso di interesse minimo dello 0,10% da includere alle somme non vincolate. Per quanto riguarda le spese che è necessario sostenere per l’apertura e per mantenere il conto deposito, queste sono pari a zero e il cliente si farà solo carico di quelle che sono le spese previste dalla legge. Lo svincolo delle somme può avvenire senza preavviso e avviene anche senza dover restituire interessi e senza pagare alcuna spesa extra. Per quanto riguarda l’attivazione del conto deposito, questa si può fare tranquillamente online mediante la firma digitale, e in meno di due giorni lavorativi si avranno a disposizione un nuovo iban ed un nuovo conto deposito. E’ importante anche sottolineare che con Widiba viene garantito al cliente il tasso fisso per tutta la durata del vincolo, dunque è facile poter ipotizzare calcoli per riuscire a capire quanto sarà la somma di denaro percepita dai risparmi: in sei mesi ad esempio, e con un tasso lordo dello 0,60% la somma da percepire sarà quasi pari ad un euro, mentre per la durata di dodici mesi, questa sarà quasi pari al valore di 6 euro. Anche utilizzando la sola applicazione per smartphone il cliente potrà essere in grado di spostare il denaro, effettuare bonifici e molto altro ancora.

Offerte Conto Deposito a tassi di interesse vantaggiosi

Un altro conto deposito che propone un tasso di interesse fisso e conveniente è quello che viene messo a disposizione dei clienti dalla banca Santander, e già dal sito ufficiale della banca ci si rende conto di quanto in effetti questo conto sia totalmente versatile, perché sarà il cliente a stabilire la somma da vincolare e con essa la durata del vincolo e di conseguenza la somma degli interessi che farà maturare. Con l’offerta del conto deposito Santander denominata Io scelgo, è solo il cliente che deve scegliere di vincolare le somme a 12, 24 o 36 mesi con un rendimento crescente che sarà pari a: 1,00%, 1,10% e 1,20% lordo, senza sottovalutare il fatto che sulle somme libere e pertanto non vincolate, il tasso di interesse che andrà ad aggiungersi sarà dello 0,50%. Se si sceglie invece l’opzione del conto deposito Io Posso, al cliente verrà messo a disposizione l’interesse dello 0,75% sulle somme che deciderà di vincolare, ma che potrà scegliere in qualsiasi momento di prelevare senza alcuna nota di preavviso.  Per quanto riguarda le spese relative all’apertura e alla gestione del conto deposito, queste sono pari a zero, e in qualsiasi momento si può decidere di non sottostare più al contratto con la Santander. La somma minima da vincolare per la banca in questione è di cento euro, e la somma massima invece che si può depositare sul conto e per la quale la Santander assicura una garanzia, è di cento mila euro. Ovviamente inclusi sono anche i servizi di internet banking riservati al cliente e attraverso i quali può usufruire dei servizi di assistenza, e può anche effettuare bonifici semplicemente mediante lo smartphone.

Non è ancora molto conosciuto, ma per quanto riguarda il tasso di interesse e le modalità di apertura senza spese, può tranquillamente concorrere con tutti gli altri conti deposito anche quello che viene offerto da Vivi Banca, e che propone ai suoi nuovi clienti fino ad un massimo del 2,50% di tasso di interesse lordo. Andiamo a capire di più su quanto propone questo conto deposito. Il cliente potrà scegliere se vincolare o meno una determinata somma di denaro sulla quale puntare per accumulare mese dopo mese il tasso di interesse, ma potrà anche stabilire di non vincolare alcuna somma di denaro e avere allo stesso modo un accumulo di interesse pari allo 0,10%. La cifra minima che Vivi Banca chiede di investire ai suoi clienti è quella di mille euro, e presso la banca potrà essere depositata una somma anche superiore di gran lunga a cento mila euro. Vivi Conto viene proposto come un conto deposito a costo zero che non ha dunque spese di gestione e di apertura. Il conto si può aprire tranquillamente online in pochi istanti, ma sarà il cliente a scegliere tra le differenti opzioni alle quali appartengono differenti tassi di interesse. Per comprendere meglio, il cliente potrà scegliere tra l’opzione Vivi conto standard che è quella sopra descritta con un tasso di interesse annuale fisso su somme libere e non vincolate; viceversa potrà anche scegliere l’opzione Vivi Flex, che invece garantisce un tasso di rendimento annuo pari allo 0,50%, ma che prevede però il pagamento di alcune spese di gestione del conto. Con le opzioni del conto Plus ed Extra sarà inoltre possibile arrivare ad accumulare fino al 2,50% di interessi proprio come detto sopra. Si tratta di aperture di conti deposito con una durata del vincolo che può anche arrivare a superare i due anni. Per avere informazioni è possibile parlare con un addetto telefonando al numero verde che appare sul sito oppure chiedere assistenza via chat.

Infine un’ultima proposta attualmente disponibile per i clienti che hanno intenzione di aprire un conto deposito, è quella chiamata Green e messa in atto dalla Banca Popolare di Cividale. Si tratta di una promozione che vede l’apertura del conto corrente direttamente online per via telematica e a zero spese di apertura e gestione. Le uniche spese delle quali il cliente dovrà farsi carico sono quelle del canone e dell’imposta di bollo, come molti altri conti prevedono. Stando alle opzioni di vincolo, queste partono da un minimo di tasso di interesse dello 0,50% se si vincolano le somme per una durata prescelta di sei mesi, oppure ancora si potrà usufruire di altre vantaggiose proposte con vincolo a 12,18,24,36 mesi. Il tasso di interesse maggiore è quello guadagnabile con un vincolo della durata di 60 mesi e che equivale ad un tasso di interesse dell’1,90%. In tal caso per questo conto non sono da sottovalutare le condizioni di svincolo, infatti si deve comunicare alla banca il prelievo delle somme trenta giorni prima e non verranno addebitati gli interessi del mese. In questo caso per il conto Green è prevista una giacenza minima di dieci mila euro, ed una giacenza massima di 200 mila euro. Il cliente dovrà farsi carico solo delle spese relative all’imposta di bollo e ad eventuali operazioni extra non comprese nel contratto, come estratti conti cartacei e bonifici. Nel caso del conto deposito Green il cliente può fare riferimento non solo alle filiali telematiche, ma anche a quelle sparse su tutto il territorio italiano. Anche in questo caso nei servizi inclusi nel conto vi è l’opportunità di attivare in maniera gratuita tutto ciò che prevede l’internet banking, e quindi il cliente potrà accedere ai servizi virtuali per monitorare costantemente l’andamento dei suoi risparmi. Per aprire il conto deposito Green è sufficiente fissare un appuntamento presso una filiale della Banca Popolare di Cividale, oppure aprire il conto direttamente online con firma digitale e inoltro dei documenti necessari: un documento di identità  in corso e codice fiscale. Sono queste le offerte attualmente più visualizzate dagli utenti del mondo del web che hanno intenzione di trovare il conto deposito in grado di garantire un’equa distribuzione dei propri risparmi. Se avete trovato la banca alla quale affidare i vostri beni, non esitate a contattarla per avere aperto un nuovo conto deposito in meno di una settimana e direttamente online senza recarvi in filiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *