Conto Deposito 2%: migliori conti con rendimento annuo sopra il 2 per cento

Esiste un conto deposito con interessi al 2%? Questa è una delle domande che si pongono più frequentemente i risparmiatori italiani: nel Bel Paese questi particolari conti rappresentano una delle forme di investimento più apprezzate, vista la loro semplicità e la loro sicurezza. Purtroppo nella maggior parte dei casi i rendimenti non sono particolarmente attraenti, quindi prima di vincolare per un determinato periodo di tempo il risparmiatore/investitore si mette alla ricerca delle soluzioni più remunerative. In questa pagina parleremo dei migliori conti con rendimento annuo sopra il 2%: illustreremo infatti le caratteristiche dei prodotti offerti da CiviBank, Banca Sistema, Twist, Credito Fondiario, Banca Ifis, Vivi Banca, Igea Bit e Creval.

Il conto deposito ContoGreen 2% di CiviBank

CiviBank propone il suo Deposito ContoGreen, un servizio accessorio che consente ai clienti dell’istituto di depositare un quota del saldo del loro conto corrente ContoGreen, vincolandola per un determinato periodo di tempo concordato; la banca restituirà il capitale depositato alla scadenza del vincolo e remunera l”investitore con il pagamento periodico di interessi. Questo prodotto riesce ad entrare nel nostro elenco dei migliori conti deposito con il rendimento annuo dal 2% in su perché il tasso massimo proposto (di cui possono beneficiare solo i clienti che vincolano le loro somme per cinque anni) è proprio il 2%:

  • per vincoli di 6 mesi il tasso lordo è pari all’1,00%;
  • per vincoli di 12 mesi il tasso lordo è pari all’1,30%;
  • per vincoli di 18 mesi il tasso lordo è pari all’1,50%;
  • per vincoli di 24 mesi il tasso lordo è pari all’1,70%;
  • per vincoli di 36 mesi il tasso lordo è pari all’1,70%;
  • per vincoli di 48 mesi il tasso lordo è pari all’1,70%;
  • per vincoli di 60 mesi il tasso lordo è pari al 2,00%.

Per aprire un conto Deposito ContoGreen è necessario depositare almeno 15.000 euro; considerando che il tasso del 2,00% viene riconosciuto solo ai vincoli di 60 mesi le nostre simulazioni saranno relative solo a soluzioni di questa durata:

  • un investimento di 15.000 euro permette di ottenere in cinque anni un guadagno netto (ovvero “ripulito” dalle tasse: il tasso netto è pari all’1,48%) pari a 1.111,22 euro;
  • un investimento di 25.000 euro permette di ottenere in cinque anni un guadagno netto pari a 1.852,03 euro;
  • un investimento di 50.000 euro permette di ottenere in cinque anni un guadagno netto parti a 3.704,05 euro.

Per i vincoli di 60 mesi il pagamento degli interessi avviene annualmente: in caso di richiesta di svincolo anticipato delle somme (la richiesta va fatta con 31 giorni di anticipo) le cedole che sono già state pagate rimangono al titolare del conto, mentre non verrà corrisposto nulla per il periodo in corso.

Tassi fino al 2,30% con SI Conto! Deposito di Banca Sistema

Parliamo ora di SI Conto! Deposito, la proposta di Banca Sistema. Il cliente può decidere se vincolare le sue somme per periodi che vanno dai 3 mesi ai dieci anni, impegnandosi a non prelevarle fino al raggiungimento della scadenza. Questo conto deposito permette di ottenere guadagni fino al 2,30%, infatti:

  • per vincoli di 3 mesi il tasso lordo è pari allo 0,30%;
  • per vincoli di 6 mesi il tasso lordo è pari allo 0,40%;
  • per vincoli di 9 mesi il tasso lordo è pari allo 0,50%;
  • per vincoli di 12 mesi il tasso lordo è pari allo 0,90%;
  • per vincoli di 18 mesi il tasso lordo è pari all’1,00%;
  • per vincoli di 24 mesi il tasso lordo è pari all’1,30%;
  • per vincoli di 30 mesi il tasso lordo è pari all’1,40%;
  • per vincoli di 36 mesi il tasso lordo è pari all’1,50%;
  • per vincoli di 42 mesi il tasso lordo è pari all’1,60%;
  • per vincoli di 48 mesi il tasso lordo è pari all’1,70%;
  • per vincoli di 54 mesi il tasso lordo è pari all’1,90%;
  • per vincoli di 60 mesi il tasso lordo è pari al 2,00%;
  • per vincoli di 120 mesi il tasso lordo è pari al 2,30%.

Ricordiamo sempre che si parla di tassi lordi: il 2,00% garantito a chi sceglie un vincolo di 5 anni al netto diventa 1,48%, mentre il 2,30% garantito a chi scegli vincoli di 10 anni al netto è pari all’1,70%. È possibile chiedere lo svincolo anticipato delle somme, ma non verranno corrisposti interessi sulla quota sbloccata (che diventa infruttifera); gli interessi vengono capitalizzati alla scadenza del vincolo.

I rendimenti del Deposito Vincolato Twist al 2,45%

Parliamo ora del Deposito Vincolato Twist, che offre diverse scelte di durata del vincolo, proponendo inoltre delle promozioni anche per chi opta per investimenti di breve termine:

  • per vincoli di 3 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,00%;
  • per vincoli di 6 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,50% (per chi deposita almeno 50.000 euro)
  • per vincoli di 12 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,55%;
  • per vincoli di 18 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,60%;
  • per vincoli di 24 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,80%;
  • per vincoli di 36 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,25%;
  • per vincoli di 48 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,40%;
  • per vincoli di 60 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,45%.

Per le scadenze che prevedono un rendimento inferiore al 2% (quindi dai 3 ai 24 mesi) la cedola viene pagata mensilmente, mentre per i vincoli di 36, 48 e 60 mesi il pagamento avviene trimestralmente. L’importo minimo per aprire un conto è 10.000 euro, mentre quello massimo è 500.000 euro. Ma veniamo agli esempi:

  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 36 mesi garantisce un tasso lordo del 2,25% (675 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,47%, per un guadagno di 439,57 euro;
  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 48 mesi garantisce un tasso lordo del 2,40% (960 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,58%, per un guadagno di 630,52 euro;
  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 60 mesi garantisce un tasso lordo del 2,45% (1.225,67 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,62%, per un guadagno di 907,12 euro.
  • Un deposito di 50.000 euro vincolato per 36 mesi garantisce un tasso lordo del 2,25% (3.375 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,47%, per un guadagno di 2.197,84 euro;
  • un deposito di 50.000 euro vincolato per 48 mesi garantisce un tasso lordo del 2,40% (4.800 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,58%, per un guadagno di 3.152,61 euro;
  • un deposito di 50.000 euro vincolato per 60 mesi garantisce un tasso lordo del 2,45% (6,128,36 euro), che al netto di tasse, spese e bollo diventa 1,62%, per un guadagno di 4.035,60 euro.

Esagon, il conto deposito di Credito Fondiario fino al 2,5%

Esagon è la proposta del Credito Fondiario: possiamo tranquillamente definirlo un conto deposito 2% perché offre rendimenti pari o superiori a questa soglia per i vicoli di maggiore durata;

  • per vincoli di 12 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dello 0,75%;
  • per vincoli di 18 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,00%;
  • per vincoli di 24 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,25%;
  • per vincoli di 36 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,5%;
  • per vincoli di 48 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,75%;
  • per vincoli di 60 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,00%;
  • per vincoli di 72 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,25%;
  • per vincoli di 84 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,50%.

Per poter aprire un vincolo è necessario depositare almeno 10.000 euro; non è possibile richiedere lo svincolo anticipato delle somme; gli interessi possono essere liquidati ogni trimestre o ogni anno. L’imposta di bollo è a carico della banca e se si decide di non voler ricevere le comunicazioni cartacee non  sono previste altre spese: questo significa che l’unica voce di costo che andrà a pesare sul guadagno lordo è rappresentato dalle tasse. A proposito di rendimento, vediamo alcuni esempi:

  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 60 mesi dà diritto ad un 2% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 740 euro;
  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 72 mesi dà diritto ad un 2,25% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 999 euro;
  • un deposito di 10.000 euro vincolato per 84 mesi dà diritto ad un 2,50% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 1.295 euro.
  • Un deposito di 50.000 euro vincolato per 60 mesi dà diritto ad un 2% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 3.700 euro;
  • un deposito di 50.000 euro vincolato per 72 mesi dà diritto ad un 2,25% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 4.995 euro;
  • un deposito di 50.000 euro vincolato per 84 mesi dà diritto ad un 2,50% lordo, che corrisponde ad un guadagno netto pari a 6.475 euro.

Rendimax di Banca Ifis: il miglior conto deposito 2%?

Se si utilizzano i siti comparatori per individuare i migliori conti deposito 2% si può notare che il conto Rendimax di Banca Ifis risulta essere una delle soluzioni più spesso consigliate. È disponibile nella versione First (con liquidazione anticipata degli interessi) e nella versione TOP (con liquidazione posticipata); questa formula offre i rendimenti più alti: si parte dallo 0,70% per vincoli di soli 3 mesi e si arriva fino al 3% per i vincoli a cinque anni. Più nel dettaglio:

  • per vincoli di 3 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dello 0,70%;
  • per vincoli di 6 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dello 0,75%;
  • per vincoli di 9 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dello 0,80%;
  • per vincoli di 12 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,00%;
  • per vincoli di 18 mesi viene riconosciuto un tasso lordo dell’1,75%;
  • per vincoli di 24 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,00%;
  • per vincoli di 36 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,25%;
  • per vincoli di 48 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 2,50%;
  • per vincoli di 60 mesi viene riconosciuto un tasso lordo del 3,00%.

Ecco un paio di esempi, partendo dai guadagni ottenibili con l’investimento minimo (1.00 euro) e con importi superiori):

  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 2 anni permette di ottenere un tasso del 2,00% lordo, che al netto diventa 1,48%, per un guadagno di 29,56 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 3 anni permette di ottenere un tasso del 2,25% lordo, che al netto diventa 1,67%, per un guadagno di 49,90 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 4 anni permette di ottenere un tasso del 2,50% lordo, che al netto diventa 1,85%, per un guadagno di 73,95 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 5 anni permette di ottenere un tasso del 3,00% lordo, che al netto diventa 2,22%, per un guadagno di 110,92 euro.
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 2 anni permette di ottenere un tasso del 2,00% lordo, che al netto diventa 1,48%, per un guadagno di 591,16 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 3 anni permette di ottenere un tasso del 2,25% lordo, che al netto diventa 1,67%, per un guadagno di 998,09 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 4 anni permette di ottenere un tasso del 2,50% lordo, che al netto diventa 1,85%, per un guadagno di 1.478,99 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 5 anni permette di ottenere un tasso del 3,00% lordo, che al netto diventa 2,22%, per un guadagno di 2.218,38 euro.

ViviConto, il conto deposito sopra il 2% di Vivi Banca per le famiglie italiane

Vivi Banca propone il suo ViviConto presentandolo come il conto deposito ad alto rendimento dedicato alle famiglie italiane. Nella sua versione Extra questo conto permette di ottenere un rendimento fino al 2,50% lordo; gli interessi vengono liquidati al termine del vincolo, insieme al capitale investito.

  • Per vincoli di 6 mesi è previsto un tasso lordo dello 0,75%;
  • per vincoli di 12 mesi è previsto un tasso lordo dell’1,25%;
  • per vincoli di 18 mesi è previsto un tasso lordo dell’1,50%;
  • per vincoli di 24 mesi è previsto un tasso lordo dell’1,75%;
  • per vincoli di 30 mesi è previsto un tasso lordo del 2,00%;
  • per vincoli di 36 mesi è previsto un tasso lordo del 2,25%;
  • per vincoli di 42 mesi è previsto un tasso lordo del 2,35%;
  • per vincoli di 48 mesi è previsto un tasso lordo del 2,50%.

È possibile investire importi a partire da soli 1.000; anche in questo caso facciamo alcuni esempi:

  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 30 mesi dà diritto al 2,00% lordo (20 euro), con un guadagno netto di 14,80 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 36 mesi dà diritto al 2,25% lordo (22,50 euro), con un guadagno netto di 16,65 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 42 mesi dà diritto al 2,35% lordo (23,50 euro), con un guadagno netto di 17,39 euro;
  • un deposito di 1.000 euro vincolato per 48 mesi dà diritto al 2,50% lordo (25 euro), con un guadagno netto di 18,50 euro.
  • Un deposito di 20.000 euro vincolato per 30 mesi dà diritto al 2,00% lordo (400 euro), con un guadagno netto di 296 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 36 mesi dà diritto al 2,25% lordo (450 euro), con un guadagno netto di 333 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 42 mesi dà diritto al 2,35% lordo (470 euro), con un guadagno netto di 347,80 euro;
  • un deposito di 20.000 euro vincolato per 48 mesi dà diritto al 2,50% lordo (500 euro), con un guadagno netto di 370 euro.

Rendimenti fino al 2% con il Conto Deposito BIT di Igea Banca

Igea Banca con il suo Conto Deposito BIT permette ai suoi clienti di scegliere una durata di vincolo tra i 3 e i 24 mesi, con rendimenti che arrivano fino al 2,00%: si parte dallo 0,40% per chi sceglie scadenze a 3 mesi per passato allo 0,60% per chi opta per vincoli di 6 mesi, all’1,30% per depositi vincolati per 12 mesi, all’1,60% per per le somme bloccate per 18 mesi e al 2,00% riconosciuto a chi decide di “parcheggiare” i suoi soldi per due anni. È possibile richiedere l’estinzione anticipata, ma in questo caso il tasso di interesse applicato si dimezza. Si possono fare investimenti a partire da 1.000 euro.

  • Un deposito di 1.000 euro per 24 mesi dà diritto al 2,00% lordo (40 euro), che corrispondono ad un guadagno netto di 29,60 euro;
  • un deposito di 20.000 euro per 24 mesi dà diritto al 2,00% lordo (800 euro), che corrispondono ad un guadagno netto di 592 euro;
  • un deposito di 50.000 euro per 24 mesi dà diritto al 2,00% lordo (2.000 euro), che corrispondono ad un guadagno netto di 1.480 euro.

I tassi promozionali del Conto Deposito Creval sopra il 2%

Visto che si parla dei migliori conti deposito con rendimenti superiori al 2% non possiamo fare un accenno ai tassi promozionali che vengono riservati da Crevalai suoi nuovi clienti. Si possono fare investimenti a partire da 5.000 euro (fino ad un massimo di 200.00 euro), con la possibilità di vincolare le somme per 12 mesi o per 18 mesi; gli interessi vengono capitalizzati ogni tre mesi. Facciamo alcuni esempi:

  • un investimento di 5.000 euro con scadenza a 12 mesi viene remunerato con un tasso lordo del 2,00%, a cui corrisponde un guadagno netto pari a 74,41 euro;
  • un investimento di 5.000 euro con scadenza a 18 mesi viene remunerato con un tasso lordo del 2,10%, a cui corrisponde un guadagno netto pari a 117,69 euro.
  • Un investimento di 20.000 euro con scadenza a 12 mesi viene remunerato con un tasso lordo del 2,00%, a cui corrisponde un guadagno netto pari a 297,65 euro;
  • un investimento di 20.000 euro con scadenza a 18 mesi viene remunerato con un tasso lordo del 2,10%, a cui corrisponde un guadagno netto pari a 47’0,75 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *