Conto Deposito ContoForte 2021

Secondo gli esperti del mondo finanziario esiste uno strumento che rappresenta una forma di investimento in grado di essere sicura e non condizionata dall’andamento e delle oscillazioni del mercato: ci riferiamo, nello specifico, al Conto Deposito ContoForte. Si tratta di un prodotto che viene offerto da ContoForte.it, che altro non è che una banca che agisce online e che è collegata alla Banca del Mediocredito del Friuli Venezia Giulia. Sono due le caratteristiche principali di questa banca online: è infatti fortemente dinamica e allo stesso tempo anche moderna. Come si può facilmente intuire, opera principalmente in rete, attraverso due servizi: quello di home banking e un altro di phone banking.

Tornando al Conto Deposito, questo prodotto consiste in poche parole in un versamento a risparmio: attraverso ciò, la banca è in grado di conservare gli importi che vengono depositati da parte dei clienti in un determinato periodo di tempo, che viene stabilito in precedenza tra le parti. Successivamente, la stessa banca corrisponde agli utenti tutti i vari interessi che vengono maturati nel corso del tempo. Inoltre, il Conto Deposito ContoForte garantisce dei rendimenti sempre costanti e visibili, che vengono erogati annualmente e successivamente depositati sul conto di riferimento. Questa cifra che viene trasferita è garantita da quello che è conosciuto come il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi: si tratta, nello specifico, di un istituto che interviene in particolare nei casi in cui potrebbero comparire eventuali criticità. In altre parole, agisce come una sorta di protezione e di tutela nei confronti dei clienti e dei risparmiatori. Nello specifico, questa istituzione garantisce ad ogni risparmiatore una copertura fino ad un massimo di 100 mila, nel caso in cui la banca dovesse diventare insolvente. Si tratta quindi di un tradizionale conto deposito, che possiede le classiche regole di tutela e che piazzato da una banca dotato di un livello di solidità comunque nella norma. Per avere tutte le informazioni sul prodotto, viene messo a disposizione un numero verde da poter contattare, che è il seguente: 800.373.717, attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 16:30.

Conto Deposito ContoForte 2021: tassi di interesse sul conto vincolato

Come abbiamo visto, il Conto Deposito ContoForte è un deposito a risparmio, grazie al quale la Banca Mediocredito custodisce le somme di denaro versate da parte dei clienti, per poi corrispondere loro degli interessi. Come si può facilmente intuire, nel caso in cui si dovesse scegliere di vincolare le somme depositate per un determinato periodo di tempo, di conseguenza si potranno avere dei tassi migliorativi, rispetto a quello standard che viene previsto per quanto riguarda le giacenze libere.

I vincoli più brevi, ovvero quelli che hanno una durata di massimo 24 mesi, sono in grado di liquidare gli interessi in maniera anticipata, già nel momento e nel giorno dell’attivazione. Quelli invece che hanno una durata un po’ più lunga vanno a liquidare gli interessi con due modalità diverse: nel momento in cui avviene la scadenza dell’accordo oppure quando si richiede uno smobilizzo anticipato. Ricordiamo, inoltre, che è possibile vincolare solamente delle somme di denaro a partire dai 2.000 euro in su, fino ad un massimo di 500.00 euro per ogni conto.

Entrando maggiormente nello specifico, i tassi di interesse lordi che vengono corrisposti da parte della banca per quanto riguarda i depositi liberi partono da un minimo dello 0,50% all’anno fino ad un massimo del 2,25% per quanto riguarda invece i fondi vincolati cinque anni. Nel caso di vincoli con liquidazione anticipata degli interessi, ma senza avere la possibilità di uno svincolo anticipato, i tassi dipendono dalla durata: per un vincolo di 90 giorni ad esempio il tasso è dello 0,60%, mentre per quello di 180 giorni è dello 0,70%. La percentuale sale quando aumentano i giorni: per i vincoli di un anno, i tassi toccano l’1,10%, mentre per quelli di due anni cresce fino all’1,80%.

Il discorso cambia invece quando si fa riferimento a vincoli con la liquidazione degli interessi che avviene alla scadenza, ma con la possibilità di smobilizzo anticipato. Nel dettaglio: per un vincolo di 3 anni, il tasso è del 2%, per quello di quattro anni è del 2,10% e infine per quello di cinque anni è del 2,25%. E’ possibile richiedere l’estinzione del vincolo anticipata solamente dopo che sono trascorsi 24 mesi (ovvero due anni) dal giorno dell’attivazione. In questo specifico caso, però, viene garantito un tasso ridotto del 50%.

In ogni caso, la banca mette a disposizione dei propri clienti un interessante strumento, ovvero una sorte di simulatore in grado di effettuare un preventivo in maniera automatica, così da far comprendere con esattezza quanti interessi si possono ricevere in base al tipo di vincolo che viene scelto. Tutti i vari interessi che nel corso del periodo di utilizzo del conto sono maturati vengono liquidati alla fine di ogni anno, il 31/12.

Opinioni ContoForte Conto Deposito 2021: conviene ed è affidabile?

C’è sempre un velo di preoccupazione quando si parla di soldi, di conto correnti, di banche. Per questa ragione, una buona soluzione potrebbe essere quella di leggere le opinioni che vengono lasciate da parte di coloro che hanno avuto la possibilità di sottoscrivere e provare il prodotto in questione. E questo discorso vale ovviamente anche per quanto riguarda il Conto Deposito ContoForte.

Chi ha avuto l’opportunità di aprire questo conto deposito ha ravvisato alcune caratteristiche principali. In primo luogo, uno dei punti di forza riguarda la semplicità relativa al suo utilizzo. Ma non solo. Sono stati presi in considerazione anche altri fattori che rendono il prodotto particolarmente gradito da parte dei consumatori, come ad esempio la convenienza e i bassi costi di gestione.

Diversi clienti, inoltre, intervistati dopo aver deciso di sottoscrivere questo conto, si sono ritenuti decisamente soddisfatti per l’investimento che è stato effettuato, in quanto permette, al termine del periodo che era stato prefissato, di ottenere un incremento importante. Ma non finita qui. Particolarmente apprezzata anche l’organizzazione generale, considerata decisamente efficiente: tutto il procedimento, infatti, avviene in totale tranquillità, online oppure via telefono.

Sono veramente numerose le motivazioni che spingono i risparmiatori ad accendere questo tipo di conto deposito: in primis, è a zero spese e propone dei vincoli di diversa durata, in grado di andare incontro alle varie esigenze dei clienti. Alcune linee, infatti, prevedono anche la liquidazione anticipata degli interessi: in poche parole, anche nel caso in cui si dovesse decidere di non bloccare le somme, si può comunque maturare un tasso base per tutto il periodo in cui vengono lasciate in giacenza. E questa forma di risparmio viene particolarmente apprezzata da parte dei consumatori.

Tirando le somme, si può affermare che l’offerta che viene presentata per questo prodotto è tutto sommato in linea con le altre varie proposte commerciali messe a disposizione dai vari istituti finanziarie, anche se talvolta si possono trovare online delle soluzioni alternative anche un pelino più redditizie. In generale, comunque, molte persone considerano questo prodotto come un conto solido e sicuro, di cui ci si può fidare senza particolari problemi. A rendere ancora più apprezzato il prodotto è il fatto che viene garantito dalla solidità della Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia.

Facile da aprire e da gestire online in modo semplice e intuitivo, comodo e trasparente: sono anche queste principalmente le caratteristiche che rendono il prodotto particolarmente gradito da parte dei risparmiatori. Inoltre, dalle analisi che sono state condotto è emerso che questo conto è apprezzato soprattutto per gli alti rendimenti che vengono assicurati, che in determinati casi sono anche notevolmente superiori rispetto a quelli di un classico conto corrente. Inoltre, risulta essere adatto soprattutto per tutte quelle persone che non hanno grandi necessità da un punto di vista dell’operatività. Infatti, questo conto impone dei limiti e dei paletti: l’operatività è limitata solamente ai prelievi, ai versamenti e alle operazioni di vincolo sul denaro depositato. In realtà, quest’ultimo è uno strumento decisamente interessante, in quanto consente di azzerare tutte le varie spese di gestione del conto.

E’ vero che il servizio viene offerto da parte di una banca virtuale, ma questo aspetto non deve spaventare, in quanto propone delle soluzioni decisamente vantaggiose: si tratta di un prodotto decisamente solido e allo stesso tempo strutturato molto bene. Grazie a questo conto, infatti, si può avere a propria disposizione la comodità di una banca online e la solidità di un istituto sicuro e forte come la Banca Mediocredito, che alle sue spalle ha una lunga storia che sottolinea come sia stata importante per lo sviluppo economico del Friuli tramite dei finanziamenti agevolati, rivolti in particolar modo alla piccola e alla media impresa.

Ma non solo: il fatto che si tratti di un prodotto online, permette ai clienti di essere sempre connessi alla propria banca, in modo da poter gestire, in qualsiasi momenti, tutte le varie operazione del conto, stando comodamente seduti a casa e senza dover per forza passare tanto tempo in fila presso una banca.

Insomma, può essere considerato un prodotto decisamente affidabile, conveniente, redditizio e che propone diverse agevolazioni.

Login ContoForte: come accedere online al conto deposito

Come più volte ribadito, Conto Deposito ContoForte è un prodotto finanziario che è aperto soprattutto ai privati e opera essenzialmente online: in poche parole, si può tranquillamente attivare via internet. Ma attenzione: ogni utente, infatti, possono aprire al massimo tre conti contemporaneamente e, per ogni conto deposito, si possono collegare fino ad un massimo di tre conti correnti.

Ma come bisogna agire per aprire questo Conto Deposito? Considerato che si tratta di un prodotto che può essere aperto online, allora si può tranquillamente affermare che la posizione geografica della Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia non rappresenta un vero e proprio problema: il conto, infatti, si può facilmente attivare direttamente su internet.

E’ necessario, per aprire un conto deposito, possedere determinati requisiti: ad esempio, si deve essere dotati di un tradizionale conto corrente, che può essere aperto in un qualsiasi istituto bancario. Questo conto corrente, infatti, sarà utile per un particolare motivo: servirà come una sorta di “conto di appoggio”, attraverso il quale si possono alimentare i depositi effettuando determinati bonifici.

Attivare e accedere al Conto Deposito ContoForte è decisamente facile. Per prima cosa, si deve accedere al sito internet ufficiale ContoForte.it e compilare il modulo di richiesta che si trova all’interno della pagina. Per completare questo modulo è necessario inserire i vari dati che vengono richiesti: per questa ragione, si deve avere la carta di identità, il codice fiscale e il codice IBAN relativo al conto corrente di appoggio di cui vi abbiamo parlato in precedenza.

A questo punto, sarà compito della banca, nel giro di sette giorni lavorativi, spedire, tramite una raccomandata A/R tutti i vari documenti relativi al contratto, che il cliente dovrà prima firmare (ovviamente dopo aver verificato tutti i dati presenti all’interno del contratto) e poi rimandare nuovamente al mittente. Insieme a tutta la documentazione, dovranno essere allegate anche le fotocopie dei vari documenti di identità che vengono richiesti. Il rapporto fra le due parti entrerà in vigore esattamente in questo momento, ovvero nel momento in cui la banca riceverà il contratto firmato.

Il gioco è praticamente fatto. Per attivare il conto deposito, infatti, sarà necessario semplicemente effettuare un bonifico dal conto corrente di appoggio e dopo la banca assegnerà al risparmiatore tutte le credenziali (ovvero il codice cliente e la password) per poter accedere direttamente all’Area Riservata presenta sul sito di ContoForte.it.

Imposta di bollo e costi del conto deposito ContoForte 2021

Una delle caratteristiche principali di questo prodotto è che si tratta veramente di un conto deposito senza alcun tipo di costo. Non si devono effettuare infatti spese di apertura e di chiusura e nemmeno quelle di gestione. Non sono previste neanche delle commissioni per tutti i vari servizi che vengono offerti, come ad esempio le comunicazioni al cliente, i versamenti, i prelievi e i rendiconti trimestrali.

L’unica spesa a carico dell’utente è quella relativa all’imposta di bollo: per i depositi che sono superiori ai cinquemila euro è pari al due per mille. L’imposta di bollo dovrà essere versata nel momento in cui il risparmiatore effettua il primo bonifico nella fase di apertura del conto.

Ma non solo. Sempre a carico del cliente c’è anche un altro costo, ovvero la ritenuta del 26% sugli interessi. In generale, comunque, la maggior parte delle altre operazioni che vengono eseguite per questo conto deposito sono totalmente gratuite, così da non pesare in alcun modo sui risparmi degli utenti.